Un tragico errore ha fatto nascere questo bambino con una doppia faccia

Condividi:

Se per un attimo ci si ferma a pensare quanto miracoloso sia l’essere umano, le differenze estetiche che ci fanno dire di una persona “quello è brutto, quello è bello”, vengono clamorosamente a crollare. Il processo del concepimento, dello sviluppo, della nascita di un bambino è talmente complesso e al contempo perfetto che dovremmo inchinarci ad ogni persona che ci ritroviamo di fronte, come contemplassimo un’opera d’arte e scienza inarrivabile.

Questo meccanismo apparentemente perfetto, però, a volte s’inceppa. Ci sono così tanti fattori che contribuiscono alla formazione di un essere umano, che basta una piccola tessera del puzzle fuori posto, per produrre storture macroscopiche. E purtroppo succede più spesso di quanto non si creda. A farne le spese, innocenti bambini come quello di cui stiamo per parlarvi. Il suo caso è unico al mondo, e state per scoprire il perchè.

Ecco il tragico errore che ha fatto nascere questo bambino con una doppia faccia

bimbo

Kang Kang, un neonato di soli quattordici mesi, ha sul volto il segno di un destino atroce. La sua faccia si sviluppa su due livelli: uno più profondo, dalle orecchie alla mandibola, ed uno più sporgente, contenente occhi, naso, e la parte superiore della bocca. E’ stato giornalisticamente bollato come il bambino nato con la maschera, a causa della parte più esterna del volto, che sembra appoggiata a quella interna, proprio come una maschera.

mamma

Ma non c’è nulla di carnevalesco nel dramma vissuto dal bimbo e dai suoi genitori. La madre, Yi Xilian, ha dichiarato che suo figlio soffre sin da quando era all’interno del suo ventre, di una malattia congenita. Per capire di cosa si tratta, Wang Duquan, primario dell’ospedale di Hunan, ha effettuato le opportune analisi, ed ha valutato un ventaglio di cause ipotetiche della malformazione.

malattia

Le sue conclusioni convergono su una infezione embrionale, o sulla probabile assunzione di medicinali dannosi da parte della madre, durante il delicato periodo della gestazione. La madre di Kang Kang nega con forza questa seconda ipotesi, affermando che le uniche medicine di cui ha fatto uso, sono delle pillole per limitare l’eventualità di un aborto. Pillole tra l’ altro prescritte regolarmente dal suo medico.

caso

Fatto sta che il caso di Kang Kang, a detta del primario, resta unico al mondo. E’ come se il famoso labbro leporino, solitamente limitato ad una piccola zona del volto, abbia coinvolto in realtà ossa e muscoli in una deformazione globale mai registrata prima. Per questa ragione gli interventi che si prepara a compiere sul bambino, sono particolarmente complessi. Si tratterà di ricucire tessuti e muscoli, ma solo alla fine andranno collegati i due lembi ossei che alla nascita erano rimasti separati. Fatto sta che il caso di Kang Kang, a detta del primario, resta unico al mondo. E’ come se il famoso labbro leporino, solitamente limitato ad una piccola zona del volto, abbia coinvolto in realtà ossa e muscoli in una deformazione globale mai registrata prima. Per questa ragione gli interventi che si prepara a compiere sul bambino, sono particolarmente complessi. Si tratterà di ricucire tessuti e muscoli, ma solo alla fine andranno collegati i due lembi ossei che alla nascita erano rimasti separati.

(1731 Visits)


Contenuti consigliati:


Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.