biglietto-ladro

Una premura del genere  non è da tutti i ladri. Nella riserva naturale di Lecceta di Torino di Sangro, in provincia di Chieti, un ladro ha messo a segno un colpo da tremila euro tra contanti della cassa e microscopio elettronico usato per la didattica.

Ma non si è fermato lì: il ladro ha anche approfittato delle bevande e dei gelati contenuti nel frigo bar. Ma, come racconta Il Centro, prima di andare via ha lasciato un messaggio su un pezzo di carta: “Scusatemi veramente ero morto di fame. Grazie di tutto“.

Una cosa davvero strana che ha spinto le ”vittime” a scattare una foto del bigliettino e caricarla su Facebook; è così che quel furto ha fatto in poche ore il giro del web.

(2 Visits)


Contenuti consigliati: