Carica su Vine un video e viene arrestato. Ecco il filmato Shock

Condividi:

Arrestato per un video su Vine

Caricare video sui social network oggi è una vera e propria moda: dalla nascita di YouTube e Vimeo, continuando con quella dell’ultimissimo Vine e ancora con Instagram, la video-mania ha preso sempre più.

Fatto sta, che anche il web ha i propri limiti e, caricare filmati con il pretesto di dimostrarsi in gamba, magari pavoneggiandosi, mostrando il proprio corpo o facendo i bulli in qualche modo ha comunque i propri limiti.

Una prova di tutto ciò è quello che è successo a questo disgustoso essere della Carolina del Sud, negli Stati Uniti: un ragazzino di appena 18 anni che ha caricato su Vine un video in cui maltrattava il suo gatto in maniera veramente irragionevole. E’ così che il ragazzo, in seguito alle segnalazioni degli altri utenti del social network, è stato bussato a casa dagli agenti con un mandato di cattura.

Secondo quanto raccontato dagli agenti, al ragazzo, che aveva pubblicato il video il 7 agosto scorso, gli era stato consigliato più volte tramite delle segnalazioni via email che il maltrattamento degli animali era considerato reato ma, quando si è visto cancellare il video dai moderatori di Vine, l’ha subito ripubblicato pensando di farsi una buona reputazione. E’ così che sono scattate le denunce da parte degli animalisti che non hanno mollato fin quando il ragazzo non è stato messo in manette.

Di seguito ecco una sequenza del riprovevole filmato del ragazzo.

Arrestato per un video su Vine

 

(9 Visits)


Contenuti consigliati:


Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.