”Non mi fido delle banche”. La storia di un italiano che gira con 290 mila euro in tasca!

Condividi:

Soldi contanti

Si è fermato con la sua auto nei pressi di un abitazione a Monselice, in provincia di Padova, e parlava da solo in macchina, con la speranza che qualcuno lo soccorresse.

Fatto sta, che a soccorrerlo sono stati i proprietari del palazzo in cui si era fermato, chiamando la polizia e avvisandola che c’era un uomo che da diverse ore parlava da solo in auto.

Accorsa la polizia sul luogo, l’uomo gli ha chiesto dove poteva trovare una casa di cura per stare in compagnia e curare i suoi problemi mentali.

Una volta andato in caserma per degli accertamenti, però, nell’auto sono stati trovati mazzetti di soldi, sui quali lui ha risposto che li aveva con se semplicemente perchè non si fidava delle banche; in totale erano 289 mila euro.

Dopo aver svolto le dovute indagini, gli agenti hanno scoperto che quanto detto era vero ed hanno accompagnato l’uomo nella casa di cura più vicina.

(37 Visits)

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.