Ragazzo giapponese si ”cucina” i genitali: ora rischia il carcere!

Condividi:

Cucina Genitali

La polizia di Tokyo sta investigando su un ragazzo che, lo scorso 26 maggio, ad un evento pubblico ha cucinato i propri genitali e li ha serviti a 5 persone.

Mao Sugiyama, questo il nome del ragazzo, si è fatto rimuovere i genitali chirurgicamente a Marzo e li ha tenuti nel freezer per due mesi prima di decidere di cucinarli.

La cosa più strana, sta nel fatto che, le persone che hanno deciso di gustarsi questa ”prelibatezza”, hanno pagato una cifra equivalente a circa 250 euro a testa.

A quanto pare, però, i genitali serviti, secondo quanto riportano le indagini della polizia, non sarebbero quelli dell’uomo, ma ricondurrebbero ad un omicidio colposo fatto da lui stesso. Intanto, però, non si è avuta nessuna conferma sul caso, visto che gli agenti stanno ancora indagando per scoprire maggiori dettagli.

(21 Visits)


Contenuti consigliati:


Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.