6 cose che (sicuramente) non sai sugli uomini e che non hai mai nemmeno immaginato

Condividi:

Perché gli uomini sudano di più delle donne?  È vero che i fulmini colpiscono in prevalenza i maschi? Curiosità da una delle due metà del cielo.

uomini

  1. SUDANO (E PUZZANO) DI PIÙ. Gli uomini sudano circa il doppio delle donne. Lo hanno scoperto ricercatori dell’Osaka International University and Kobe University in Giappone, osservando un gruppo di atleti di sesso maschile e femminile. A parità di sforzo gli uomini sudavano di più delle donne. Potrebbe dipendere dal testosterone: in uno studio precedente, somministrare estrogeni (ormoni femminili) agli atleti, li aveva fatti sudare meno. Secondo Yoshimitsu Inoue, docente di fisiologia e autore dello studio giapponese dipenderebbe dall’evoluzione: «Perdere meno sudore nelle donne potrebbe essere una strategia di adattamento: preservare i fluidi corporei come metodo di sopravvivenza. Mentre sudare di più per gli uomini potrebbe essere una strategia di adattamento: usare i liquidi per una maggiore efficienza di azione».
  2. I PRIMI A USARE I TACCHI ALTI. Gli uomini sono stati anche i primi a indossare i tacchi alti, già nel XVI secolo, prima per necessità (aiutavano a mantenere i piedi nelle staffe a cavallo), poi per status: apparire più alti era segno di ricchezza e alto lignaggio. Soprattutto dopo che Luigi XIV di Francia, il Re Sole, ordinò al calzolaio Nicholas Lestage un paio di scarpe col tacco da 10 cm.
  3. GALANTERIA? Quando camminano accanto a una donna, gli uomini rallentano il passo di circa il 7% rispetto a quando camminano con altri uomini: la strategia serve a evitare alle donne un maggiore dispendio energetico. Secondo i ricercatori dell’Università dell’Illinois (Usa), gli uomini la adottano soprattutto con la partner.
  4. FULMINI SESSISTI. Gli uomini vengono colpiti dai fulmini 5 volte più delle donne. Uno studio della National Weather Service americana, effettuato tra il 2006 e il 2012 ha scoperto che l’82 % delle persone colpite a morte da un fulmine era di sesso maschile. La spiegazione (forse) è semplice: «A causa del loro comportamento, i maschi tendono a sottovalutare maggiormente i rischi e dunque sono a più alto rischio di essere colpiti da un fulmine rispetto alle donne», spiega John Jensenius, l’esperto che ha condotto lo studio.
  5. LUNGA VITA AGLI ISLANDESI. Il posto dove gli uomini vivono di più è l’Islanda, dove l’aspettativa di vita maschile è di 81,2 anni. Seguono Svizzera, Australia, Israele, Singapore, Nuova Zelanda e Italia: nel nostro paese l’aspettativa di vita di un maschio è di 80,2 anni.
  6. OCCHIO LUNGO. I maschi (eterosessuali) passano un anno della loro vita a lanciare occhiate alle donne. Lo dice un sondaggio del Kodak Lens Vision Centres effettuato su 3.000 volontari inglesi: secondo i ricercatori un uomo dedica almeno 43 minuti al giorno a guardare le donne. Il luogo preferito per “occhieggiare” è il supermercato (seguito dal pub e dalla discoteca). E le donne? Lo stesso sondaggio dice che loro dedicano alla contemplazione della bellezza maschile “solo” 20 minuti al giorno.
    Il dato fa riflettere, probabilmente è mediamente vero, ma va comunque preso con le pinze, perché è calcolato sui dati di un sondaggio non pubblicato su una rivista scientifica.

(100 Visits)


Contenuti consigliati:


Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.