Crescere con un cane fa bene alla salute!

Condividi:

Adottare Cane

Che crescere con un amico a quattro zampe facesse bene ai bambini lo sapevamo già. Ora uno studio svedese ci dice addirittura che li protegge dall’asma!

È questa la conclusione di una ricerca pubblicata sulla rivista JAMA Pediatrics dell’Università di Uppsala e del Karolinska Institutet (Svezia): i bambini che da piccoli hanno avuto in casa un cane, hanno il 15% di probabilità in meno di ammalarsi di asma rispetto a quelli che sono cresciuti senza questo contatto quotidiano.

La ricerca è stata condotta incrociando un registro nazionale svedese con i dati sanitari di oltre un milione di bambini con quello dei proprietari di cani.
I ricercatori sono quindi giunti alla conclusione che anche vivere con un cane determina quello che i medici chiamano l’”effetto fattoria”: chi cresce in una fattoria o in una casa in campagna, circondato da animali, ha un rischio sensibilmente inferiore di soffrire di asma.

Quello che i medici non riescono a spiegare è il perché di questo fenomeno: come mai gli animali proteggono i bambini dall’asma? Paradossalmente, sembra che ci sia un’equazione “più igiene = più allergia”. È possibile? Uno studio condotto negli anni Novanta in Italia, dall’équipe per professor Matricardi, ha avanzato l’ipotesi che i germi con cui si viene in contatto quando si vive on un animale domestico stimolano il sistema immunitario gastrointestinale e permettono quindi non solo un corretto sviluppo di questo sistema, ma anche di rafforzare quei linfociti (T helper 1) che riducono il rischio di sviluppare allergie.

I risultati della ricerca svedese sono incoraggianti per tutte le famiglie con bambini piccoli che pensano di adottare un cane, e sono rassicuranti per tutti i genitori che hanno invece paura che il contatto con gli animali possa essere pericoloso per la salute dei più piccoli. Però è importante sottolineare che, in caso di familiarità con l’allergia, cioè se in famiglia ci sono casi di persone allergiche, è bene prendere qualche precauzione in più ed effettuare un controllo specialistico prima di prendere un animale. Questo anche per evitare che, dopo aver adottato un amico a quattro zampe, si sia costretti ad allontanarlo, con grande dispiacere dei bambini e problemi per gli animali.

(19 Visits)


Contenuti consigliati:


Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.