Spacciatore incastrato dalla Polizia grazie ad Ask.fm

Condividi:

Spacciatore Ask.fm

Davvero assurda la storia di questo giovane spacciatore di Milano incastrato grazie all’ormai famoso social network delle domande anonime Ask.fm

Il ragazzo, dopo aver ricevuto la domanda ”Spacci?”, ha pensato bene di dire ora e luogo all’anonimo fissando addirittura un appuntamento. Fatto sta, che l’anonimo non era un suo cliente, ma un agente della polizia locale, il quale l’ha aspettato con 2 volanti in borghese insieme ai suoi colleghi.

Il ragazzo, appena diciassettenne, è stato trovato in possesso di oltre 50 grammi di stupefacenti tra eroina ed hashish.

(50 Visits)

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.