Milano, rapina la posta con una bomba e fugge con 50 mila euro. La bomba era finta!

Condividi:

Bomba finta

Si è presentato alle 8 e 50 di ieri mattina presso un ufficio postale di Milano con viso coperto da occhiali e cappellino e con in mano una valigetta.

Il malintenzionato, recatosi subito dal direttore, ha cominciato a minacciare quest’ultimo che avrebbe fatto scoppiare la bomba se avesse chiamato soccorsi e non gli avrebbe subito consegnato 50 mila euro in contanti.

Fatto sta, che subito dopo ottenuti i contanti, l’uomo, dalla statura ordinaria, si è dato alla fuga lasciando lì la valigetta e, chiamati gli artificieri, si sono subito accorti che si trattava di una bomba finta, visto che l’ordigno azionato era solo un ”pacco di riso”.

(72 Visits)

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.