Candidato sindaco va al ballottaggio, ma è morto da 15 giorni

Condividi:

Fulvio Di Benedetto

Questa scioccante vicenda è successa a Sulmona, uno dei paesi più popolosi della provincia di L’Aquila. Tra il primo e il terzo arrivato, infatti, sarà fatto il ballottaggio per via di una spiacevole ”mancanza”.

Il secondo eletto, Fulvio Di Benedetto, è morto proprio 15 giorni fa stroncato da un infarto, non in tempo per toglierlo dalle liste e dalle consultazioni secondo la legge. E’ così che i cittadini, oltre il 21%, ha scelto di votarlo comunque per sostenere l’alleanza Sulmona Unità.

E’ così che, mentre su Facebook fioccano i gruppi dedicati all’ingegner Fulvio Di Benedetto, gli altri 2 candidati ora corrono per accaparrarsi quella fetta di voti andati a Di Benedetto.

(6 Visits)

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.