”Una rapina davvero impensabile”. Ecco la vicenda che ha sconvolto Roma!

Condividi:

Una rapina davvero impensabile

Il protagonista di questa assurda storia è un uomo di 52 anni disabile in sedia a rotelle che, preso da una crisi d’astinenza, si è visto costretto a rapinare un negozio con un coltello.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per la sua vita “fuori dagli schemi“, era da tempo diventato un tossicodipendente.

Preso così da una crisi di astinenza per mancanza di dosi di eroina, si è dilettato in una rapina in un negozio di ortofrutta di via Andersen, in zona Torrevecchia, Roma, pretendendo 20 euro dal cassiere.

La vittima, però, vedendosi minacciare con un coltello, non ha esitato a chiamare il 112.

I carabinieri, intervenuti sul posto, hanno subito arrestato l’uomo, dopo averlo disarmato, ma date le sue condizioni fisiche lo hanno dovuto rilasciare, accompagnandolo presso il suo domicilio.

(55 Visits)


Contenuti consigliati:


Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.