10 cose che vedremo nel 2016 che in molti attendevano da anni e altri non volevano che accadessero…

Condividi:

Cose che accadranno nel 2016

Non molti giorni fa abbiamo festeggiato il Capodanno 2016, attendevamo tutti quel momento per brindare al nuovo anno ma…chi di noi sapeva veramente cosa ci avrebbe portato questo nuovo anno? Vediamo di seguito i 10 eventi che vedremo nel 2016 che in molti attendevano da anni e altri non volevano che accadessero…

5 Agosto 2016 il mondo si ferma: ci sono le Olimpiadi a Rio De Janeiro
1. 5 Agosto 2016 il mondo si ferma: ci sono le Olimpiadi a Rio De Janeiro

 

Cose che accadranno nel 2016
2. FINE DEL GIUBILEO – Il Giubileo straordinario ha avuto inizio l’8 dicembre 2015 (a Bangui ‘l’anticipo’ del 29 novembre) e si concluderà il 20 novembre 2016. Papa Francesco ha dichiarato che il Giubileo, ricorrente nel cinquantesimo della fine del Concilio Vaticano II, è dedicato alla Misericordia di Dio. Per i tanti impegni legati proprio all’anno giubilare, Papa Francesco ha rinviato al 2017 le visite pastorali programmate in Italia, come quelle a Milano e Genova (Foto Ansa)

 

EUROPEI DI CALCIO
3. EUROPEI DI CALCIO – Dal 10 giugno al 10 luglio la Francia ospiterà la quindicesima edizione dei Campionati europei di calcio, la prima con 24 squadre partecipanti. L’Italia di Antonio Conte, vicecampione d’Europa in carica, proverà almeno a salire sul podio. Gli Azzurri sono stati sorteggiati nel gruppo E con Belgio, Irlanda e Svezia. (Conte e Tavecchio, foto Ansa)

 

4. ELEZIONI COMUNALI IN ITALIA - Le elezioni amministrative italiane del 2016 si terranno in una data compresa tra il 15 aprile e il 15 giugno in 1.311 comuni, di cui 1.120 appartenenti a regioni a statuto ordinario e 191 a regioni a statuto speciale. I comuni capoluogo di provincia in cui si voterà saranno: Cosenza, Crotone, Benevento, Caserta, Napoli, Salerno, Bologna, Ravenna, Rimini, Pordenone, Trieste, Latina, Roma, Savona, Milano, Varese, Isernia, Novara, Torino, Cagliari, Carbonia, Olbia, Villacidro, Grosseto e Bolzano. Inutile dire che gli occhi saranno puntati soprattutto sulle città-chiave come Roma, Milano, Bologna e Torino. L'elenco dei comuni è ancora provvisorio perché a questi si aggiungeranno altri eventuali comuni i cui consigli comunali saranno sciolti con DPR entro il 24 febbraio 2016. Si voterà anche in 20 nuovi comuni istituiti nel 2016 mediante fusioni amministrative di territorio (Foto Lapresse)
4. ELEZIONI COMUNALI IN ITALIA – Le elezioni amministrative italiane del 2016 si terranno in una data compresa tra il 15 aprile e il 15 giugno in 1.311 comuni, di cui 1.120 appartenenti a regioni a statuto ordinario e 191 a regioni a statuto speciale. I comuni capoluogo di provincia in cui si voterà saranno: Cosenza, Crotone, Benevento, Caserta, Napoli, Salerno, Bologna, Ravenna, Rimini, Pordenone, Trieste, Latina, Roma, Savona, Milano, Varese, Isernia, Novara, Torino, Cagliari, Carbonia, Olbia, Villacidro, Grosseto e Bolzano. Inutile dire che gli occhi saranno puntati soprattutto sulle città-chiave come Roma, Milano, Bologna e Torino. L’elenco dei comuni è ancora provvisorio perché a questi si aggiungeranno altri eventuali comuni i cui consigli comunali saranno sciolti con DPR entro il 24 febbraio 2016. Si voterà anche in 20 nuovi comuni istituiti nel 2016 mediante fusioni amministrative di territorio (Foto Lapresse)

 

5. SARA' ELETTO IL NUOVO PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI - Il 2016 è l'anno che chiuderà l'era Obama. Dopo 8 anni - la prima elezione nel 2008 - il presidente Barack Obama lascerà la Casa Bianca, le elezioni presidenziali dell'8 novembre daranno un nuovo presidente agli americani. Ancora democratico o repubblicano? Non abbiamo una macchina del tempo, ma di certo il solco lasciato da Barack Obama resterà indimenticabile nella storia dell'umanità (Foto Ansa)
5. SARA’ ELETTO IL NUOVO PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI – Il 2016 è l’anno che chiuderà l’era Obama. Dopo 8 anni – la prima elezione nel 2008 – il presidente Barack Obama lascerà la Casa Bianca, le elezioni presidenziali dell’8 novembre daranno un nuovo presidente agli americani. Ancora democratico o repubblicano? Non abbiamo una macchina del tempo, ma di certo il solco lasciato da Barack Obama resterà indimenticabile nella storia dell’umanità (Foto Ansa)

 

6. CI SARANNO LE ELEZIONI IN RUSSIA - Se in America si chiude un'era, la stessa cosa forse non accadrà in Russia. Le elezioni parlamentari del 18 settembre sono molto importanti per svariate ragioni, dalle alleanze estere (vedi Siria) alla questione ucraina. Vladimir Putin a un passaggio fondamentale (Foto Ansa)
6. CI SARANNO LE ELEZIONI IN RUSSIA – Se in America si chiude un’era, la stessa cosa forse non accadrà in Russia. Le elezioni parlamentari del 18 settembre sono molto importanti per svariate ragioni, dalle alleanze estere (vedi Siria) alla questione ucraina. Vladimir Putin a un passaggio fondamentale (Foto Ansa)

 

7. TRANSITO DI MERCURIO - Un transito di Mercurio viene osservato dalla Terra ogni qualvolta Mercurio si interpone fra il nostro pianeta e il Sole, oscurandone una piccola parte del disco; durante un simile evento, un osservatore potrebbe osservare Mercurio come un disco nero che attraversa il disco solare. Il transito di Mercurio avviene molto più frequentemente rispetto al transito di Venere, con circa 13 o 14 eventi per secolo, anche perché Mercurio è più vicino al Sole e orbita con maggiore velocità. I transiti possono avvenire in maggio o novembre. Gli ultimi tre transiti sono avvenuti nel 1999, 2003 e 2006: per il prossimo si dovrà attendere il 9 maggio 2016 (Foto Ansa)
7. TRANSITO DI MERCURIO – Un transito di Mercurio viene osservato dalla Terra ogni qualvolta Mercurio si interpone fra il nostro pianeta e il Sole, oscurandone una piccola parte del disco; durante un simile evento, un osservatore potrebbe osservare Mercurio come un disco nero che attraversa il disco solare. Il transito di Mercurio avviene molto più frequentemente rispetto al transito di Venere, con circa 13 o 14 eventi per secolo, anche perché Mercurio è più vicino al Sole e orbita con maggiore velocità. I transiti possono avvenire in maggio o novembre. Gli ultimi tre transiti sono avvenuti nel 1999, 2003 e 2006: per il prossimo si dovrà attendere il 9 maggio 2016 (Foto Ansa)

 

8. CANONIZZAZIONE MADRE TERESA - Madre Teresa di Calcutta sarà Santa nel 2016. Lo ha deciso Papa Francesco che, nel giorno del suo 79esimo compleanno, ha dato il via libera definitivo alla canonizzazione della suora albanese Premio Nobel per la pace nel 1979. La data della cerimonia è quella di domenica 4 settembre 2016, quando in Vaticano si svolgerà il Giubileo degli operatori e dei volontari della misericordia (Foto Lapresse)
8. CANONIZZAZIONE MADRE TERESA – Madre Teresa di Calcutta sarà Santa nel 2016. Lo ha deciso Papa Francesco che, nel giorno del suo 79esimo compleanno, ha dato il via libera definitivo alla canonizzazione della suora albanese Premio Nobel per la pace nel 1979. La data della cerimonia è quella di domenica 4 settembre 2016, quando in Vaticano si svolgerà il Giubileo degli operatori e dei volontari della misericordia (Foto Lapresse)

 

9. IL G7 IN GIAPPONE - Il 42esimo summit, ora G7, si svolgerà il 26 e il 27 marzo in Giappone a Shima, sulla Kashiko Island. Sul tavolo delle grandi potenze mondiali tanti temi fondamentali, dal clima fino all'allerta terrorismo (Foto Ansa)
9. IL G7 IN GIAPPONE – Il 42esimo summit, ora G7, si svolgerà il 26 e il 27 marzo in Giappone a Shima, sulla Kashiko Island. Sul tavolo delle grandi potenze mondiali tanti temi fondamentali, dal clima fino all’allerta terrorismo (Foto Ansa)

 

10. ELEZIONE PRESIDENTE FIFA - Il 26 febbraio sarà eletto il nuovo presidente della Fifa, federazione internazionale che governa lo sport del calcio. Un'elezione attesissima che potrebbe e dovrebbe dare una svolta decisiva al mondo del pallone, specie dopo lo scandalo che ha travolto sia il presidente dimissionario Sepp Blatter (in carica per 17 anni), sia il presidente Uefa (che non potrà candidarsi alla massima poltrona Fifa) Michel Platini (Ansa)
10. ELEZIONE PRESIDENTE FIFA – Il 26 febbraio sarà eletto il nuovo presidente della Fifa, federazione internazionale che governa lo sport del calcio. Un’elezione attesissima che potrebbe e dovrebbe dare una svolta decisiva al mondo del pallone, specie dopo lo scandalo che ha travolto sia il presidente dimissionario Sepp Blatter (in carica per 17 anni), sia il presidente Uefa (che non potrà candidarsi alla massima poltrona Fifa) Michel Platini (Ansa)

(60 Visits)

Condividi:
No tags for this post.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.