Catania, supermercato ai clienti: ”Non date soldi ai rom, guadagnano 80 euro al giorno”

Condividi:

Non date soldi ai ROM, Catania

Cartello affisso all’ingresso del negozio: “Prendono più di un operaio specializzato”. La direzione: “Non è razzismo, vogliamo solo tutelarci”.

Non fate l’elemosina agli zingari davanti alla porta. Guadagnano dai 60 agli 80 euro al giorno, più di un operaio specializzato italiano“. Forti polemicha a Catania per il cartello affisso all’ingresso di un supermercato. La direzione del negozio si difende: “Non è razzismo. Allontanano i clienti indispettiti dall’insistenza. Abbiamo chiesto l’aiuto delle forze dell’ordine ma ci dicono che è un problema dei servizi sociali del Comune“.

Da circa tre anni una famiglia rom staziona davanti all’ingresso del supermercato di piazza Cavour, in centro città.

Fanno i nostri stessi orari di lavoro e, quando vanno in ferie, mandano dei parenti a sostituirli“.

Il loro introito, secondo il supermercato, è altissimo: “Della cifra siamo certi perché, a fine giornata, vengono alle casse per chiedere di cambiare le monete con banconote“.

Non siamo razzisti, vogliamo soltanto tutelarci: anche clienti che abitano qui vicino non vengono per evitare di subire la pressante richiesta di elemosina. Alcuni prendono le buste della spesa dei clienti e li accompagnano fino alle auto. La nostra iniziativa vuole essere uno stimolo a pensare e speriamo che chi può adesso agisca nel fare rispettare le leggi“, conclude la direzione del supermercato.

(68 Visits)


Contenuti consigliati:


Condividi:
No tags for this post.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.