Trova in casa un tesoro da 1 milione di euro: ”Darò la metà ai terremotati”

Condividi:

Massimo Saccenti

Si chiama Massimo Saccenti e, durante i lavori di ristrutturazione della sua casa paterna, ha trovato un vero e proprio tesoro nascosto ”sotto il pavimento”.

Secondo quanto dichiarato, l’uomo avrebbe trovato un certificato di debito pubblico del Regno d’Italia del 1938 del valore nominale di lire 1.600 intestato allo zio materno, di nome Pietro Sorbo, deceduto senza essersi sposato e senza aver avuto figli.

Il titolo è stato fatto stimare dalla Banca d’Italia e, sorpresa, vale una fortuna: 75 anni di giacenza nelle casse dello Stato, più interessi, rivalutazione e capitalizzazione, si arriva alla notevole cifra di 980 mila euro. E’ così che, Massimo, ha reso pubblico il suo tesoro, chiamando i giornalisti e promettendo che la metà dei soldi che prenderà li donerà alle vittime del terremo di L’Aquila.

(52 Visits)

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.