Sigarette elettriche: 70 mila sequestri a Torino! Ecco il perchè…

Condividi:

Sigarette elettriche

Maxi sequestro nelle ultime ore da parte dei carabinieri del NAS di Torino; si tratta di 70 mila ricariche per sigarette elettriche in possesso di una società della zona.

Secondo quanto raccontato ai giornalisti, la principale contestazione riguarda l’etichettatura inadeguata. In poche parole, le ricariche sequestrate erano sprovviste di istruzioni in italiano ed erano di ”dubbia provenienza”.

Dalle analisi, inoltre, è risultato che queste ricariche erano particolarmente dannose e prodotte con rifiuti tossici. Tuttavia non è possibile ancora divulgare quale sia il marchio di ricariche in questione.

I NAS ora sono alla ricerca di altri rivenditori che avrebbero magari inconsapevolmente acquistato questo genere di ricarica senza essere al corrente dei reali rischi per la salute dei consumatori.

(55 Visits)

Condividi:
No tags for this post.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.