Cosa contiene veramente una Red Bull?

Condividi:

Cosa contiene la Red Bull

Da quando veniva scambiata per ”medicina”, la Red Bull è attualmente considerata come una delle bevande più consumate, soprattutto dai più giovani, ma pochissimi sanno quali sono davvero gli effetti che provoca sul nostro organismo.

Venduta come bevanda eccitante utile per stimolare il cervello nelle sue normali attività, la Red Bull è utilizzata anche da coloro che devono affrontare un impegnativo sforzo fisico, per rafforzare le proprie capacità di azione, oppure per aumentare la concentrazione in periodi particolarmente impegnativi come per esempio durante gli esami, o semplicemente per migliorare lo stato fisico e di conseguenza mentale.

Ebbene, la pubblicità che da anni ci martella con slogan che osannano questa bevanda apparentemente miracolosa, evita di raccontarci quali sono le effettive problematiche legate al suo consumo regolare.

La presenza tra i suoi ingredienti dell’agente chimico chiamato glucuronalactone la rende a tutti gli effetti una soluzione tossica per il nostro organismo, poiché il glucuronalactone, presentato come l’elemento essenziale per ottenere l’effetto desiderato sul nostro corpo e sulla nostra mente, e cioè stimolare e dare energia positiva, non è altro che ingrediente altamente dannoso per molti dei nostri apparati vitali.

Tra le varie “proprietà” di quest’elemento possiamo annoverare la capacità di accelerare pericolosamente il battito cardiaco, diluire eccessivamente il sangue, agire, congiuntamente all’assunzione di alcool (uno dei pericoli maggiori), come vero e proprio veleno sull’organismo, con conseguenze potenzialmente allucinanti: dall’infarto alla emorragia celebrale, dalla distruzione irreversibile di alcune cellule e parti del fegato, fino all’insorgenza di malattie nervose e neurologiche assai pericolose e a tanti altri effetti collaterali davvero incredibili per una bevanda destinata prevalentemente ai più giovani.

Guardate il video in basso, e capirete che non si tratta assolutamente di uno scherzo o una bufala. Diventare consumatori assidui di Red Bull non è assolutamente una buona cosa per la salute come tutti credono.

[sociallocker id=”7256″] [/sociallocker]

(82 Visits)


Contenuti consigliati:


Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.