ULTIM’ORA – Lady Gaga è morta di Aids. Shock nel mondo dello musica…

Condividi:

Lady Gaga Morta

La famosa Lady Gaga, star della musica pop considera tra le personalità più influenti del pianeta, è morta per una malattia purtroppo ancora oggi troppo diffusa, l’aids.
In realtà, però, non è morta solo lei… Sono morti di AIDS anche Alicia Keys e il marito Swizz Beatz, Justin Timberlake, Usher, Jennifer Hudson, Ryan Seacrest, Kim e Khloe Kardashian, Elijah Wood, Serena Williams, Daphne Guinness, Kimberly Cole e molte altre celebrità hollywoodiane amate dal mondo intero.
E in realtà non sono morti proprio loro… ma piuttosto le loro identità digitali!
Tutto questo, è successo in occasione del World AIDS Day 2010 celebrato lo scorso 19 settembre in tutto il mondo; l’associazione Keep a Child Alive, infatti, ha messo in piedi una campagna shock che ha visto Hollywood mobilitarsi in prima linea. In poche parole,  è stato realizzato uno spot per la raccolta di fondi che ha diffuso l’annuncio della morte digitale di molte star, che per l’occasione si sono fatte immortalare in una tomba, comunicando che “lasceranno morire” i loro account twitter e Facebook!
Per “riportarli in vita” i loro circa 30 milioni di fans dovranno fare una donazione con un sms al ‘90999‘ o sul sito Buylife.org
La giornata mondiale dedicata all’Aids si celebra ogni anno per mantenere alta l’attenzione sulla malattia, ma quest’anno anche per presentare dati che spingono ad un cauto, molto cauto ottimismo.
Secondo l’agenzia Onusida (l’agenzia Onu che si occupa della malattia), dal 1999 a oggi le nuove contaminazioni sono diminuite di circa il 19% raggiungendo i 2,6 milioni nel 2009 e questo calo testimonierebbe l’efficacia delle nuove cure e dei sistemi di prevenzione.

Insomma, un’idea davvero innovativa che ha fatto tanto parlare di se, anche perchè, tutti coloro che non erano al corrente dell’iniziativa, vedendo girare articoli sulla morte dei loro idoli e volendosi accertare di ciò hanno scoperto di cosa si trattasse.

(337 Visits)

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.