Paga l’ultima rata del mutuo con 62mila euro in monetine da 1 centesimo

Condividi:

Thomas Daigle

L’intraprendete protagonista di questa storia è Thomas Daigle, originario del Massachussets, il quale aveva avvertito la banca che l’ultima rata del suo muto, aperto nel 1977, l’avrebbe voluta pagare in contanti e con una montagna di monetine da 1 cent.

La banca, gli aveva dato l’ok pensando che l’uomo stesse scherzando ma, alla fine, Thomas si è presentato davvero in banca con una montagna di monetine, 62 mila per la precisione, per un totale di 360 kg di peso.

Secondo quanto raccontato da Thomas, la moglie era solita dire, appena vedeva un penny per strada, che quello sarebbe stato utile per pagare l’ultima rata di ”liberazione” dal suo mutuo e, grazie all’aiuto di familiari e amici, l’uomo è riuscito a raccogliere tutta la cifra che gli serviva in monete da 1 centesimo.

Quanti di voi non hanno mai pensato di pagare qualcosa controvoglia con una valanga di monetine? Beh, Thomas l’ha fatto e, qualunque sia la portata dei vostri pensieri, difficilmente riuscirete a batterlo.

(9 Visits)

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.