Ex campione dello sport ucciso dal morso di un calabrone: è morto mentre era per strada!

Condividi:

Ucciso dal morso di un calabrone

E’ successo tutto in un lampo e, nonostante abbia avuto una carriera piena di amici e soddisfazioni, nel momento in cui gli serviva aiuto non ha trovato nessuno al suo fianco.

E’ la tragica storia di Andrea Donati, 46 anni, ex campione di Rugby che, morso da un calabrone l’altro ieri mentre camminava per strada, è morto pochi minuti dopo in seguito ad un grave shock anafilattico.

La vicenda è accaduta a Genova, dove l’uomo sentendosi in pericolo dopo il morso dell’insetto si è precipitato in un bar per chiedere aiuto, ma nessuno ha mosso un dito finchè non è precipitato a terra perdendo i sensi. Quando è arrivato il 118, infatti, l’uomo era già in coma.

(11 Visits)


Contenuti consigliati:


Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.