Si addormenta in banca e trasferisce 222 milioni di euro. Il capo licenzia la collega!

Condividi:

Dormire in banca

Il suo è stato un colpo di sonno fulmineo, che alla banca è costato 222.222.222,22 euro arricchendo uno sconosciuto, anche se per pochi giorni. Doveva essere un banale bonifico da 64,20 euro ma, a quanto pare, non era la prima volta che gli venivano colpi sonno.

Questa strana vicenda è successa in Germania, dove al posto di licenziare il ragazzo che si è addormentato sulla tastiera, il capo ha deciso di licenziare la sua collega, per non averlo svegliato nell’immediato.

A ricevere il bonifico è stato un pensionato ma, secondo quanto rivelato, non ha fatto in tempo ”a spendere tutto”. Che dire; certe occasioni capitano una volta nella vita!

(61 Visits)

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.