Allarme sigarette elettroniche: ecco cosa è stato trovato nelle ricariche!

Condividi:

Sigaretta elettronica

Davvero inquietante la scoperta fatta in seguito alle analisi disposte dal pm Raffele Guariniello riguardo le ricariche delle sigarette elettroniche vendute da una ditta torinese.

In molte di esse, infatti, sono state ritrovate delle tracce di benzene, sostanza tossica proveniente in questo caso dalla Cina, dove questi prodotti sono prodotti e poi importati in Italia.

E’ così che il gruppo di ricercatori dell’Università di Torino ha lanciato un allarme in merito all’acquisto di queste ricariche; il loro consiglio, è di accertarsi della provenienza di quest’ultime prima di procedere all’utilizzo, visto che la sostanza da loro ritrovata è molto più tossica e dannosa di quanto si crede.

(21 Visits)

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.