“Voleva solamente giocare un pò”. Agghiacciante omicidio avvenuto nel palermitano!

Condividi:

omicidio-rastrello Una donna di 57 anni ha sferrato una rastrellata alla madre di 84, uccidendola sul colpo.

Questo è quanto accaduto a Ganci, nel palermitano, dove l’omicida, Maria Nasello, sembra che soffrisse di disagi psichici gravi, tanto da essere appena uscita da una comunità riabilitativa di Nicosia (En).

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della zona e dai medici che stanno effettuando le indagini sul cadavere, la donna avrebbe perso totalmente la ragione in quell’istante, decidendo di “giocare con il rastrello” senza intuire la pericolosità del suo comportamento.

A lanciare l’allarme sono stati i vicini che hanno prima avvertito il marito e poi chiamato i carabinieri per farli venire sul posto.

(72 Visits)

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.