Bambina di 2 anni lanciata contro il muro. Ecco la storia che ha commosso Facebook! [FOTO]

Condividi:

Bambina picchiata

È stata chiama “Falak” dai medici, che in indiano significa “cielo”, e la sua storia sta tenendo a fiato sospeso e pieno di commozione l’intero paese e gli utenti del social network Facebook.

Questa bambina di soli 2 anni, è stata abbandonata fuori ad un ospedale di New Delhi, dov’è stata subito avvistata e portata in salvo dai medici.

Tutto ciò è accaduto lo scorso 18 gennaio, quando una ragazzina di 15 anni è stata fermata come sospetta dagli agenti subito dopo l’abbandono della neonata, risultando colpevole a tutti gli effetti.

Quest’ultima, avrebbe confessato che la bambina sia stata vittima di violenza e che, insieme a lei, viveva nella casa di un tassista di Mumbai, che ora è latitante ed è ricercato da tutte le autorità del paese.

La piccola, in gravi condizioni di salute, ha subito anche alcuni collassi cardiaci e, secondo le indagini, sarebbe stata picchiata violentemente e sbattuta contro un muro.

L’intera nazione, in queste ore, è commossa ed in pensiero per la piccola; sono state già molte le richieste per l’adozione.

(88 Visits)

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.