”Hanno scambiato nostra figlia di 18 mesi per una terrorista”. La strana storia accaduta in un aeroporto di New York

Condividi:

Baby Terrorista

Questa assurda vicenda si è svolta a New York, dove una bambina di 18 mesi è stata scambiata per terrorista e fatta scendere da un volo di linea in via d’emergenza.

Il tutto è accaduto perchè, casualmente, il nome della piccola era finito nella lista ”No Fly“, in cui sono segnalate tutte le persone che non possono volare perchè sospettati terroristi.

Durante il volo, i 2 genitori della bambina sono stati avvicinati da una hostess che li ha invitati a parlare in una cabina separata; fatto sta, che una volta entrati nella cabina, sono stati bloccati ed il volo ha subito un atterraggio d’emergenza, dove i tre sono dovuti scendere per un controllo durato circa 30 minuti dalle forze dell’ordine.

Alla fine del controllo, i 3 passeggeri, compresa la piccola, sono stati invitati a risalire a bordo con tanto di scuse, ma quest’ultimi si sono rifiutati per l’umiliante figura fatta in volo ed hanno chiesto il risarcimento del biglietto.

(3 Visits)

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.