Nasa: ”Su Marte molecole organiche, forse trovati i precursori della vita”

Condividi:

Molecole organiche su Marte

Charles Elachi, direttore del Jet Propulsion Laboratory Nasa, ha annunciato ad un convegno tenutosi presso l’Università La Sapienza di Roma negli ultimi giorni, una notizia davvero interessante.

Secondo quanto rivelato, sul pianeta Marte sarebbero state trovate da Curiosity delle molecole di categoria organica che avrebbero attirato l’attenzione dei ricercatori. «Purtroppo – ha riferito Elachi – non ho avuto modo di parlare con i ricercatori in questi ultimi giorni in cui stanno elaborando le informazioni raccolte da Curiosity» .

Da quanto detto, il tutto si potrebbe interpretare in diversi modi; se da una parte si vorrebbe prestare attenzione a quanto detto dai media negli ultimi giorni, ci si potrebbe trovare davanti ad una scoperta storica di grande importanza, mentre se si vuole pensare alle parole pronunciate da Charles Elachi, il tutto sembrerebbe una scoperta di dubbia importanza e priva di reali conferme.

Fatto sta, che per i risultati sulle molecole organiche trovate su Marte, si dovrà aspettare sino al 3 dicembre, giorno in cui sarà finalmente esposta la verità dai ricercatori di San Francisco. In ogni caso, se il tutto andasse confermato, le molecole organiche scoperte andrebbero a classificarsi come precursori della vita, lasciando dunque aperta la possibilità che, in passato, su Marte siano state ospitate delle forme di vita mai identificate.

(7 Visits)


Contenuti consigliati:


Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.